Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

“Spirit of Scotland –Rome Whisky Festival”: il 4 e 5 marzo all’Eur ritorna il festival sui distillati

Nel 2012, grazie ad Andrea Fofi e Rachel Ronnie, è nato lo “Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival”, un evento che mancava nella capitale e che, anno dopo anno, grazie anche all’arrivo di Pino Perrone, Emiliano Capobianco e Andrea Franco, ha acquisito importanza tanto da diventare un festival internazionale di riconosciuto valore. Quest’anno, sabato 4 e domenica 5 marzo, al Salone delle Fontane all’Eur, si terrà la sesta edizione, che vuole superare il successo della passata con oltre quattromila visitatori registrati e la presenza di oltre 200 brand, dieci masterclass, cinque seminari sulla mixology e dieci guests internazionali.

Anche per quest’edizione sono previsti eventi di ogni genere, e soprattutto saranno molti e prestigiosi gli ospiti, come Erick Lorincz, Head Bartender dell’American bar del Savoy Hotel di Londra; Filippo Sisti, barman di Carlo Cracco e bartender internazionale; Fabio Bacchi, bartender, bar manager e fondatore ed editore del magazine specialistico BarTales, e i bartenders dell’Oriole cocktail Bar di Londra, capitanato da Luca Cinalli e Gabriele Manfredi. Nella prima delle due giornate si terrà la “Balan & Partners Mixology Contest”, un torneo a eliminazione diretta con in palio mille euro al quale parteciperanno otto bartender che avranno inviato la propria candidatura, selezionati da un’apposita giuria. Gli sfidanti dovranno proporre preparazioni combinando distillati a ingredienti di loro gradimento. Come da consuetudine, poi, per l’evento verrà presentato un nuovo imbottigliamento ufficiale in serie limitata di “Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival”, e verrà costruito uno spazio in pieno stile pub scozzese nel quale è prevista un’area gourmet, con proposte di abbinamenti culinari al whisky.

Alessio Altieri 13/02/2017

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM