Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

CreativAfrica: un certo sguardo sulla creatività africana in programma dal 1 al 31 ottobre a Torino

Quello che si appresta a vivere la città di Torino è un mese di ottobre pieno di eventi, fra concerti, proiezioni, mostre, laboratori e convegni dedicati alla cultura africana nell'ambito dell'iniziativa “creativAfrica”.
La nuova rassegna culturale torinese che unisce due festival, l' “Africoeur” e l' “Ottobre Africano”, si svolgerà dal 1 al 31 ottobre, con numerosi eventi distribuiti su diverse location torinesi, interessando gli ambiti del cinema, della musica, della letteratura e del design.
Tra gli appuntamenti più attesi di “creativAfrica”, vi sono l'incontro con l'ex primo ministro congolese e scrittore Henri Lopes in programma per il 9 ottobre, il concerto dell'icona del reggae africano Alpha Blondy previsto per il 10 ottobre e una retrospettiva curata dal Museo Nazionale del Cinema dedicata al regista mauritano Abderrahmane Sissako, che si svolgerà dal 2 al 5 ottobre. I weekend del 17 e del 24 ottobre saranno invece dedicati a momenti d’incontro con gli eVenti d’Africa. Per quanto riguarda l'ambito della letteratura, oltre all'incontro con lo scrittore Henri Lopes, sono in programma incontri con FistonMwanza Mujila, Noo Saro Wiwa e InKoli Jean Bofane previsti il 26 e 27 ottobre.
“CreativAfrica” è una nuova piattaforma culturale su cui convergono contenuti diversi che raccontano l'Africa attuale e ne fanno emergere le straordinarie ricchezze creative. È nata dall'unione di due giovani progetti: “Africoeur” e “Ottobre Africano”.
Il primo, un progetto multidisciplinare dedicato alla valorizzazione delle arti e della creatività dell’Africa, è nato dalla collaborazione tra Centro Piemontese di Studi Africani, Museo Nazionale del Cinema, Musica 90 e Più con zero, con l'obiettivo di promuovere le differenti forme artistiche del continente africano.
L' “Ottobre Africano” è nato a Parma 13 anni fa su iniziativa di Le Réseau per promuovere un approccio culturale e partecipativo all'immigrazione e all'inclusione. A Torino è arrivato nel 2014 grazie alle associazioni Renken, Nakiri e Piemondo portando con la sua prima edizione piemontese eventi letterari, cinematografici, musicali, artistici, incontri pubblici e nelle scuole.

Krizia Ricupero 25/09/2015

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Sentieri dell'arte

Digital COM