Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Roma: presentate a Villa Wolkosky le iniziative di "Shakespeare lives in Italy 2016"

Roma - 23 marzo 2016 - È stato presentato oggi a Roma, presso la residenza dell’Ambasciatore britannico Christopher Prentice, Shakespeare Lives in Italy, il programma di eventi e iniziative promosse dalBritish Council e dell’Ambasciata britannica insieme all’agenzia governativa UK Trade & Investment e all’ente per la promozione del turismo britannico Visit Britain, per festeggiare William Shakespeare a 400 anni dalla sua scomparsa.
William Shakespeare nacque a Stratford-upon-Avon nell’aprile del 1564 e morì il 23 aprile 1616, lasciando in eredità alla cultura e alla letteratura britannica 37 opere teatrali e 154 sonetti. Le sue opere sono state tradotte in oltre 100 lingue e vengono lette e studiate ogni anno da milioni di studenti in tutto il mondo. Oggi Shakespeare, la cui opera ha ispirato oltre 1.000 produzioni cinematografiche e televisive, vive nella lingua inglese, nella cultura e nella società britanniche, e nell’influenza che il suo genio continua a esercitare anche al di fuori del Regno Unito.
Shakespeare Lives in Italy permetterà al pubblico italiano di unirsi ai festeggiamenti globali, previsti per tutto il 2016, per commemorare il talento e il genio del Bardo che proprio in Italia scelse di ambientare numerose delle sue opere più famose: 11 ambientazioni in 12 opere, tra cui Il Mercante di Venezia, Otello, Romeo e Giulietta e Giulio Cesare.
Dopo l’avvio della campagna italiana il 27 gennaio a Milano, con la cerimonia di premiazione degli UK Italy Business Awards e l’assegnazione del premio Intercultural British Award a Gigi Proietti, da tredici anni Direttore artistico del Globe Theatre a Roma, per il suo impegno in favore della promozione della cultura britannica in Italia, Shakespeare Lives in Italy continua per tutto il 2016 con eventi e iniziative sull’intero territorio nazionale, grazie alla collaborazione di partner di spicco come l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, Bologna Children’s Bookfair, le librerie laFeltrinelli e RAI, main media partner della campagna con programmazioni speciali da parte delle testate RaiNews24, Rai Cultura e Radio 2 RAI.Al termine della conferenza stampa, gli allievi del primo anno del corso di recitazione dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico" hanno svolto un reading di brani tratti da "Misura per Misura" guidati dal M° Massimiliano Farau.

Davide Antonio Bellalba - 23/03/2016

Pubblicato in News

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM