Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

News

Al Teatro dell’Orologio di Roma riparte “Inventaria”, festa del teatro off alla sesta edizione
A Roma dal 9 al 22 maggio riparte Inventaria, festival dedicato al teatro off, vetrina e opportunità per il futuro prossimo di numerose compagnie teatrali indipendenti.“Inventaria” è il nome che gli organizzatori – ovvero la compagnia teatrale romana DoveComeQuando – anni fa hanno scelto per lo spettro di immaginari evocati: la ricerca (dal lat. “invenio”, cioè “trovare”), l’invenzione (e quindi la “novità”), l’inventario (e quindi le molteplici sfaccettature della drammaturgia contemporanea), e infine, l’aria (quindi l’apertura, il respiro, dell’offerta).Giunta alla sesta edizione, la rassegna accoglierà 25 compagnie per 14 sere di prime nazionali e romane. Ospitata anche quest’anno da uno…
Scade il 15 maggio il bando per giovani coreografi promosso dall'Anghiari Dance Hub
Nove mesi di lavoro e approfondimento sul proprio percorso creativo. È questo l'obiettivo del progetto formativo che il Centro di Promozione della Danza Anghiari Dance Hub propone a giovani coreografi under 35. Un' esperienza che andrà avanti da settembre 2016 fino a giugno 2017, periodo durante il quale gli artisti selezionati avranno la possibilità di sperimentare tecniche creative confrontandosi soprattutto con diversi esperti del settore. Saranno assegnate in tutto cinque borse di studio ed ogni artista selezionato avrà la possibilità di coinvolgere, nel proprio lavoro, non più di due interpreti. Sarà data soprattutto priorità sia a progetti di gruppo che…
Riscrivere Shakespeare ancora dopo quattrocento anni: Shakespeare Re-Loaded Festival dal 18 al 30 aprile
La celebrazione dei grandi autori, molte, troppe volte, rischia di sfociare in un fanatismo senza arte né parte. Senza contare quando, a teatro o al cinema, si mette mano diretta alla parola lasciata dall’autore in questione: il rischio di incorrere nell’errore o, peggio, nella banalità del detto e ridetto è molto alto. A volte, però, dalle stesse operazioni può nascere qualcosa di nuovo, diverso e massimamente efficace così da rafforzare la potenza stessa dell’autore.Se uniamo William Shakespeare al tema della “riscrittura” scopriamo facilmente che fiumi d’inchiostro si sprecano da ormai quattro secoli. Poco si sa dell’autore inglese: non si conosce…
David di Donatello 2016: trionfa “Perfetti Sconosciuti”, pluripremiati anche “Il Racconto dei Racconti” e “Lo Chiamavano Jeeg Robot”
Di certo sono stati entusiasmanti i David di Donatello 2016, grazie al prezioso supporto di Sky che ha dato nuova linfa a questa 60° edizione, ma soprattutto per i film in concorso. Perché, com’è stato sottolineato più e più volte nel corso della serata, il cinema italiano quest’anno ha dato il meglio di sé. Basti guardare ai candidati per miglior film: “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi che ha già trionfato a Berlino con l’Orso d’Oro, “Il Racconto dei Racconti” di Garrone, “Non Essere Cattivo” dello scomparso Claudio Caligari, “Youth – La Giovinezza” di Sorrentino e poi il vincitore, “Perfetti Sconosciuti” di Paolo…
Inaugurazione all’insegna della beneficenza per il Festival del Cinema Europeo di Lecce con Lino Banfi e Maria Grazia Cucinotta testimonial AILR
Comincia così la XVII edizione del Festival del Cinema Europeo di Lecce: con le risate in sala stampa per le battute goliardiche di Lino Banfi, mito di tre generazioni di spettatori che, insieme a Maria Grazia Cucinotta, presenterà, la sera del 18 aprile, il film “Asino vola” di Paolo Tripodi e Marcello Fonte presso il Multisala Massimo. I due attori prestano le voci ai due animali parlanti protagonisti: l’asino Mosè e la gallina ‘Ngiulina. Un’inaugurazione all’insegna della beneficenza dato che parte dei ricavati della serata sarà devoluta all’AILR (Associazione Italiana per la Lotta al Retinoblastoma), associazione per la quale Banfi…
“A Sciuquè”: al Nuovo Cinema Palazzo il 22 e il 23 aprile, tra gioco e azzardo
Il Nuovo Cinema Palazzo resiste da cinque anni al rischio di esser trasformato in un casinò: quale luogo migliore, dunque, in cui rappresentare uno spettacolo teatrale incentrato sulla dipendenza dal gioco d’azzardo?“A Sciuquè” scritto e diretto da Ivano Picciallo, con Adelaide Di Bitonto, Giuseppe Innocente, Igor Petrotto, Ivano Picciallo e Francesco Zaccaro, andrà in scena il 22 e il 23 aprile proprio all’interno dello storico edificio di San Lorenzo, a Roma.Lo spettacolo intende porre l’attenzione su un’emergenza sociale in forte espansione e oggi ancora poco considerata rispetto alla portata degli effetti che genera. Il gioco d’azzardo, illegale nella sua stessa…
La mafia non esiste: il grido unanime da La Sapienza
"Io voglio fottermene, io voglio scrivere che la mafia è una montagna di merda, io voglio urlare."Così gridava Peppino Impastato quarant’anni fa e così grida oggi l’Università La Sapienza di Roma. Il workshop “Le mafie negate, le mafie svelate”, organizzato dal Dipartimento di Storia dell'Arte e Spettacolo, prevede infatti una serie di incontri, diretti dal professore Luca Ruzza, con l’intento di sensibilizzare i giovani sull’argomento.Lunedì 11 aprile, giornata dedicata al tema “La rappresentazione delle mafie”, ha visto protagonisti Giancarlo De Cataldo, Pif (Pierfrancesco Diliberto) e Lirio Abate. Inevitabile, per tutti, non iniziare spendendo qualche parola (critica) nei confronti di una…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM