Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

Print this page

L'orso 'nnamurato: l'esordio deciso e immaginifico di Sollo e Gnut

Mar 13

L'orso 'nnamurato è il risultato della scintilla scattata tra Sollo (Alessio Sollo) e Gnut (Claudio Domenico). Entrambi napoletani e musicisti, si sono conosciuti artisticamente nella bacheca Facebook di Gnut, dove Sollo aveva lasciato, per caso, una delle sue poesie. In un'ora è nata la loro prima canzone e un sodalizio artistico che li ha portati alla stesura di un libro, composto da 66 liriche, e di un primo album condiviso.sollognut
L'orso 'nnamurato è un'opera che può essere sia letta che ascoltata: le parole sono tutte di Sollo e le musiche principalmente di Gnut, circondato dalla sua band (Marco Caligiuri, Valerio Mola, Luca Caligiuri, Gianluca Capurro, Michele Signore, “Mr.Coffee” Daniele Rossi) e da ospiti speciali come Ciro Riccardi, Brunella Selo, Dolores Melodia, Andrea Tartaglia,Monia Massa, Luca Rossi e Alexander Cerdà.
Nel disco sono infatti entrate le 14 poesie, scritte in vernacolo, che Claudio Domenico ha trasformato in canzoni e che rappresentano l'intimo racconto di un uomo innamorato. Ciascuna di queste tracce è una celebrazione della vita e un dialogo con un Tu che, spesso, incarna un amore perduto. “Tutta 'a vita innanzi”, “Girasole sotto 'a luna”, “Uocchie senza core” sono tipiche ballate dal sapore salmastro di Napoli, romanze che odorano di malinconia. “A mossa” indossa la brezza pura dello scirocco: pizzichi di scacciapensieri e mandolino, violini che lustrano quel bisogno di riscatto che ormai è come cemento nei quartieri campani. È difficile infatti chiudere gli occhi e non sentire il sole caldo del mezzogiorno, il profumo aspro del mare, l'odore del pesce pescato. Ne è l'emblema “Votta 'o viento”, piena di panorami colorati cantati con la spensieratezza nostalgica di chi ricorda e sopporta.
A rompere le atmosfere neo-melodiche del disco ci pensano le influenze blues di Gnut, che accendono brani come “Inferno” e danno un tocco di colore a “Paraviso” e “'O ciarlatano”. 
L'orso 'nnamurato è una vastissima raccolta di ritratti e vedute accese; è il racconto di un incontro che ha dato voce e parole a ricordi e sogni; è l'unione di due inguaribili romantici che, senza dubbio, hanno ancora molto altro da dire.

Elena Pelloni 13/03/2019