Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 769

"L’amore è un dio”: il nuovo singolo del cantautore Modì che ci trasporta nelle vie di Torpignattara

Apr 30

Tra sonorità riecheggianti i favolosi anni ’70 e ’80 della musica italiana, “L’amore è un dio” è il nuovo singolo del cantautore calabrese, e di adozione romana, Modì. Sotto la produzione artistica del polistrumentista e arrangiatore Fabrizio Massara (ex Baustelle), il brano è il secondo estratto dal suo nuovo lavoro discografico, “Tsunami”, in uscita il mese prossimo. Ad evocare, nonché anticipare, il disco che narra il quartiere Torpignattara nel quale risiede l’artista, nella periferia di Roma est, è stato “Il sogno orientale”, richiamo ironico alle utopie erotiche-esotiche pre politically-correct, in puro stile Discoring/Popcorn.
Fin dal primo ascolto della traccia, suggestiva e ispirata alla pellicola del 2019 Bangla, interpretata e diretta da Phaim Bhuiyan, si comprende come le ritmiche incalzanti, accompagnate da un riff divertente e ricercato, seguano la direzione del nuovo album ambientato tra multiculturalismo, variegata poetica e differenti etnie. Uno scenario evocativo, tra intrecci di profumi e sfumature di suoni e parole, che trasportano ogni ascoltatore in quelle strade, così ricche di dettagli e sguardi dei suoi cittadini.
Giuseppe Chimenti, vero nome di Modì, è una personalità eclettica capace di spaziare dalla musica alla laurea in scenografia e costume all’Accademia di Belle Arti, alla pittura e al lavoro d'artigiano. Nel 2017 ha fondato la sua etichetta discografica indipendente, battezzandola “Oltre le mura records”. Adesso, con “L’amore è un dio”, pone le basi per un concept album ricco di riferimenti cinematografici e storici dove, attraverso sonorità pop, racchiuderà al suo interno tematiche sociali testimoniate in prima persona. Una prospettiva sensuale, capace di farci immergere in una sorta di specchio, dove l’impossibile sarà non immedesimarsi.

Manuela Poidomani  30/04/2021

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM