Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

La rivoluzione dei Negramaro è arrivata: il nuovo album della band in vetta alle classifiche

Ott 07

La rivoluzione è arrivata, è nell'aria, è tra di noi. Dopo poco più di una settimana dall'uscita, il nuovo album dei Negramaro, “La rivoluzione sta arrivando”, si posiziona al primo posto nella classifica degli album più venduti.
A distanza di cinque anni dal loro ultimo lavoro,” Casa 69”, e a tre dalla raccolta “Una storia semplice”, la band salentina torna con un disco che si pone l'obiettivo di portare un leggero vento di rivoluzione, una rivoluzione che deve essere innanzitutto un cambiamento intimo, interiore e personale. Solo così , come afferma il frontman Giuliano Sangiorgi, si potrà rimettere al centro di ogni cosa l'uomo, la sua vita, e in qualche modo, modificando essa, apportare un cambiamento al mondo, alla società . Infatti una piccola rivoluzione può generare una grande rivoluzione, una rivoluzione personale può diventare una rivoluzione collettiva, una rivoluzione singola può essere la base di una rivoluzione globale, come esprime la canzone d’apertura, “La rivoluzione sta arrivando”, che dà il titolo all'intero album e che si propone come una canzone manifesto, suggerendo che ognuno di noi, con la propria singola esistenza, può attuare una piccola grande rivoluzione in questo mondo e migliorarlo.
Questo cd è appunto il frutto di tante piccole rivoluzioni, quelle rivoluzioni personali che accadono in alcuni momenti della vita di ciascuno. Ogni canzone sembra parlare di un qualcosa che ha generato un cambiamento, che ha provocato e può provocare quindi una piccola rivoluzione interiore: la morte di una persona cara (“Il posto dei santi! e “Se io ti tengo qui”), l’amore perduto (“L’amore qui non passa”), un amore finito ( “L’ultimo bacio”), un amore sbocciato (“Sei tu la mia città”), un bacio ricevuto (“Attenta”).
“La rivoluzione sta arrivando” è un disco che sa di vita, che parla della vita e nasce dalla vita, la quale scorre in ogni nota e in ogni singola parola intonata. Dodici tracce che ,con il sound potente e inconfondibile che contraddistingue la band, fanno vibrare le corde dell'anima, alternando brani più energici, in cui prevalgono echi rock, a ballate delicate, vere e proprie poesie in musica, in cui la profondità dei versi si sposa perfettamente con le melodie raffinate. In esse si fondono vitalità e dolcezza, energia e romanticismo, vita e paura, come testimonia la cover, un jolly roger, simbolo delle bandiere dei pirati, rivisitato. Il logo sintetizza due stati d'animo opposti, la felicità della vita e la paura, che sono due lati di una stessa bandiera, su un fondo blu come le profondità marine e il blues dell'anima.
I Negramaro tornano quindi sulla scena musicale con un album che conferma il loro talento, la loro maturità artistica e cantautoriale che li ha portati a diventare uno dei gruppi più apprezzati in Italia e non solo. La loro musica emoziona, trascina, coinvolge, ed è in grado di provocare una leggera rivoluzione nell’anima e nelle orecchie di chi l’ ascolta, mentre una rivoluzione più grande sta arrivando, con un tour che toccherà tutta l'Italia, pronto a stupire e ad apportare un piccolo grande cambiamento con la sola potenza della musica.

Maresa Palmacci 07/10/2015

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM