Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Il Premio Loano 2020 annuncia i suoi primi vincitori, nonostante lo stop a causa del Covid-19

Giu 04

Come già anticipato nel corso delle ultime settimane, la 16° edizione del Premio Loano originariamente prevista dal 20 al 24 luglio prossimi purtroppo non avrà luogo, a causa della diffusa emergenza sanitaria. Ciò nonostante, gli organizzatori della manifestazione hanno voluto assegnare i primi premi agli artisti che anche quest’anno si sono maggiormente distinti. A portarsi a casa il prestigioso Premio Nazionale Città di Loano” per la Musica Tradizionale Italiana è stato l’album Donna, voja e fronna... di UmbriaEnsemble & Lucilla Galeazzi. Il lavoro ideato da Piero G. Arcangeli e realizzato per la Squilibri Editore è stato particolarmente apprezzato dalla giuria designata per il gusto e il raffinato equilibrio raggiunto dal compositore di Foligno nel fondere insieme gli elementi della musica tipicamente da camera (con un ensemble di flauti, ottavini, viola, violoncello e pianoforte) con le caratteristiche vocali di Lucilla Galeazzi, interprete attiva dagli anni ’70 nel panorama musicale folk nostrano.      
In seconda battuta, troviamo con lo stesso numero di consensi Giovanna Marini canta Matteo Salvatore di Giovanna Marini(Nota) e Trallalero levantìn di Orchestra Bailam & Canterini Genovesi (Felmay). Ultimo, ma non ultimo, il progetto Blusanzadi Setak, un curioso punto d’incontro fra sonorità blues e dialetto abruzzese, che si è aggiudicato per l’occasione il “Premio Giovani”. Nell’attesa di conoscere gli altri vincitori della rassegna, promossa da sedici anni con l’intento di valorizzare laproduzione contemporanea di musica tradizionale italiana, gli organizzatori si sono detti comunque rammaricati dello stop forzato di quest’anno. «Troppo complesso progettare un evento di questo tipo nella situazione attuale. Confidiamo, magari più avanti in questo 2020, di poter assegnare personalmente i premi rimasti in sospeso e, soprattutto, di festeggiare tutti insieme anche stavolta»

Jacopo Ventura  04.06.2020

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM