Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Capossela e il suo Qu'art de siècle: un tour europeo per festeggiare i 25 di carriera

Set 17

Un grand tour europeo che comincia da fine Ottocento. Dopo la festa del 29 agosto al Calitri Sponz Fest, Vinicio Capossela festeggia i 25 anni di attività con una serie di live in giro per l'Europa, assieme a musicisti e artisti che l'hanno accompagnato nel corso di una carriera multiforme, attraversata da canzoni, romanzi, spettacoli dal vivo, documentari, racconti di miti, eroi, profeti, balene e che continuerà con – udite udite – un disco in uscita.
Il tour si intitola Qu'Art de siècle e inizierà dal suggestivo teatro Les Bouffes du Nord di Parigi, fondato dall'imperatore Guglielmo II nel 1876. La tappa francese è l'incomincio di una serie di appuntamenti unici, flash musicali, momenti imperdibili incorniciati dai suggestivi abbracci di città come Berna, Bruxelles, Girona, Madrid, Londra e Berlino. Nei live la musica di Vinicio sarà accompagnata dalle variabili che hanno caratterizzato la sua carriera: nella tappa di Parigi con lui sul palco Mario Brunello, con cui ha curato la messa in musica di alcuni componimenti di Michelangelo Buonarroti.
Nella tappa del 16 ottobre a Berna suonerà con lui La Banda della Posta, della quale ha prodotto un disco nel 2012: balli da sposalizio e quatriglie arriveranno così in terra elvetica, per poi spostarsi all'Ancienne Belgique di Bruxelles. La penultima data, il 10 novembre a Londra, vedrà Capossela ritrovare un amico e artista formidabile, quel Marc Ribot chitarrista di Tom Waits e di dischi come Il ballo di San Vito, Canzoni a manovella e Ovunque Proteggi. Il 26 ottobre, invece, a cavallo tra la data di Girona e quella di Madrid, Capossela presenterà nella capitale l'edizione spagnola del suo libro dei conti in sospeso, Tefteri, diario del suo viaggio nella culla della cultura occidentale.
Anima ospite, Capossela continua il suo viaggio fisico e sonoro, che dai mondi letterari e immaginifici dei suoi racconti in musica si trasforma in geografia reale.

Queste le date del tour nel dettaglio:
5 ottobre Parigi, Les Bouffes du Nord – Festival D'Ile de France
ospiti: Mario Brunello e Pascal Comelade

16 ottobre Berna, Bee-Flat
ospiti: La Banda della Posta

18 ottobre Bruxelles, Ancienne Belgique
ospiti: La Banda della Posta

25 ottobre Girona, Auditori de Girona – Temporada Alta Festival
ospite: Cabo San Roque

27 ottobre Madrid, Teatro Calderon
ospite: Victor Herrero

10 novembre Londra, Clapham Grand
ospite: Marc Ribot

11 novembre Berlino, Astra Kulturhaus

Daniele Sidonio 17/09/2015

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM