Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Brad Mehldau trio: serata jazz al Biondo di Palermo

Nov 30

Continua sui binari della sperimentazione la rassegna Biondomusicale del Teatro Biondo di Palermo. Dopo l'apertura di sipario ad opera dei Verdena, il prossimo 4 dicembre alle 21.30 sarà la volta del Brad Mehldau Trio, formazione composta da Brad Mehldau al piano, Larry Grenadier al contrabbasso e Jeff Ballard alla batteria.
La musica concettuale di Mehldau, attivo sin dagli anni Novanta, si mescola a un'improvvisazione più marcatamente jazz e a forme classiche per dar vita a un progetto intrigante. Nel corso della carriera il pianista americano ha collaborato con diversi artisti come il sassofonista Joshua Redman, il chitarrista Pet Metheny, il contrabbassista Charlie Haden (morto nel 2014) e tanti altri.
Influenzato da Bill Evans e Keith Jarrett, Mehldau si è anche cimentato in arrangiamenti di pezzi celebri del rock, come "Blackbird" dei Beatles o "Paranoid Android", "Jigsaw falling into place" e "Exit music (for a film)" dei Radiohead. Artista poliedrico e capace, il pianista ha realizzato composizioni per il grande cinema, firmando alcuni brani della colonna sonora di Eyes Wide Shut di Kubrick e Million Dollar Hotel di Wim Wenders.
Sin dal primo disco "Introducing Brad Mehldau" (1995), l'artista statunitense si è sempre cimentato con esperienze in trio. Nel 1996 ha collaborato con il bassista Larry Grenadier e il batterista Jorge Rossy nella formazione The Art of the Trio, con cui ha pubblicato cinque album omonimi fino al 2001, mentre nel 2005 Mehldau si è unito al Trio Jeff Ballard con "Day is done", seguito da "House on Hill" (2006) e "Live" (2008). Tra jazz e arte concettuale, la musica di livello del Brad Mehldau Trio sarà un prelibato anticipo dei preparativi per le festività natalizie.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.teatrobiondo.it

Daniele Sidonio 30/11/2015

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM