Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

“Butterfly Blue” è il nuovo album della giovane musicista Mallrat, in arrivo il 13 maggio

Mag 04

Preziosa come le farfalle: è così la musica di Mallrat, giovane musicista australiana. La sua scrittura e le sue canzoni pop sono un faro che l’industria musicale sta già seguendo con entusiasmo. L’album d’esordio “Butterfly Blue”, in uscita il 13 maggio, incarna lo spirito dell’insetto: dodici brani intelligenti e dal cuore aperto in cui Grace Shaw, questo il vero nome della cantante, mostra il suo mondo attraverso occhi di speranza.
Nel disco ci sono influenze senza tempo, da Florence + The Machine e il loro folk country, al pop noir lunatico di Lana Del Rey fino all’hip-hop di Azealia Banks: tutto si fonde in unico debutto, come una raccolta delle sue emozioni. Ed è proprio con la rapper che collabora nel singolo “Surprise me”.
Mallrat ha iniziato a fare musica nella sua cameretta, canalizzando paure e sogni tipici degli adolescenti su ritmi trovati online. Ha pubblicato tre EP, “Uninvited” (2016), “In the sky” (2018) e “Driving music” (2019), collezionando milioni di streaming e crescendo sempre più artisticamente. È passata poi da Brisbane a Los Angeles, andando in tour sia in patria che all’estero e collezionando sold out ovunque.
I suoi testi passano dai monologhi interiori ed introversi tipici dei brani rap, fino a strofe che implorano una sicurezza romantica, diventando veri e propri inni per i giovani. E con il crescere del suo pubblico, anche l’ambizione ha fatto allo stesso modo: “Rockstar”, il primo singolo estratto, ha un enorme potenziale pop; mentre “Obsessed”, il primo brano che Mallrat ha scritto per il nuovo lavoro, racconta in modo chiaro e diretto l’angoscia. C’è anche “Heart Guitar”, canzone che omaggia Johnny Cash e che per la cantante è una sorta di sequel di “Charlie”, arrivata al terzo posto della classifica Hottest 100.
Per il nuovo album Mallrat ha collaborato con molti produttori, tra i quali Alice Ivy, Big Taste e Tommy English.
“Butterfly Blue” che uscirà su etichetta Nettwerk, consolida la reputazione di Mallrat come artista dal pop pregiato e senza tempo, in grado di spaziare tra campioni sorprendenti e suoni nascosti sotto la superficie. Il suo viaggio per diventare un’artista completa è stato affascinante tanto quello della metamorfosi delle sue amate farfalle.

Carola Mazzia Piciot  04/05/2022

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Sentieri dell'arte

Digital COM