Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 620

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 617

Musica

Castroreale Jazz Festival: anche nel 2015 una conferma di qualità
La XV edizione di Castroreale Jazz Festival si è conclusa da pochi giorni. Anche stavolta la cittadina peloritana, gioiello architettonico della provincia di Messina, ha ospitato artisti di fama internazionale incantando il pubblico fedele che si ritrova ogni anno nella piccola piazza Peculio, impareggiabile scenario per un evento ormai radicato all'insegna della buona musica. Ha dato il via al festival, lo scorso 23 luglio, il concerto dei Quintorigo, "Quintorigo play Mingus", tributo al genio musicale Charles Mingus. Sabato 1 agosto l'evento più atteso: Jaques e Paula Morelenbaum, duo raffinato di violoncello e voce, accompagnati dalla suadente chitarra di Jurandir Santana.…
Raiz, Enrico Fink e Frank London insieme per Simmetrie Festival
Martedì 4 agosto abbiamo fatto un viaggio, una scoperta, dentro le nostre emozioni e fuori dai canoni, un viaggio attraverso un mondo intero, da Livorno a Firenze, passando dall'Africa alla Spagna. Eppure eravamo a casa, nella piccola città di Arezzo, dentro quello storico cinema all'aperto che è l'Eden. Ma la musica riesce a combinare queste strane magie, a entrare dentro l'anima, catturarla e portarla lontano verso luoghi sconosciuti.La prima serata del Simmetrie Festival si è aperta proprio così, volando alto, con ampi salti spazio-temporali. Enrico Fink è un tutt'uno con il suo flauto traverso, il cui suono si muove nello…
Il live popolare di Emilio Stella riscalda la terrazza del Lanificio
Il mercoledì sera d'agosto, a Roma, può essere una serata monotona e noiosa per chi, il giorno dopo, è costretto ad alzarsi presto per andare a lavoro. Torni a casa stanco, mangi qualcosa, guardi un po' di tv sorseggiando una birra, poi ti butti sul letto e speri di addormentarti perché non hai voglia di combattere il caldo e le zanzare. Una serata come tante, insomma, in questa bollente estate capitolina. Ma può capitare, a volte, di imbatterti in qualcosa di nuovo, in una serata che ti faccia pensare che domani arriverai al lavoro sorridente, che le zanzare non sono…
James Senese e i Napoli Centrale abbracciano Giovinazzo
Figlio della guerra, nato da un soldato afroamericano e una donna napoletana, James Senese incarna paradossalmente l'antitesi del conflitto, simbolo della convivenza di molteplici culture e stili musicali. Con la sua storica band, i Napoli Centrale, la sera del 2 agosto Senese ha chiuso splendidamente la sedicesima edizione del Giovinazzo Rock Festival, tra jazz, fusion e canzone napoletana.Nella tradizionale location del Festival, l'Area Mercatale di Giovinazzo (Bari), il sassofonista italo-afroamericano ha offerto uno spettacolo estemporaneo, ricco di tributi all'amico da poco scomparso, Pino Daniele, che ha imbracciato il basso dei Napoli Centrale per diversi anni. Il sound del gruppo, ispirato…
14° edizione del Coccaro Jazz Festival in programma per il mese di agosto
Giunto alla 14° edizione, il Coccaro Jazz Festival va in scena nell'esclusivo Coccaro Beach Club di Monopoli, offrendo agli appassionati tre serate di buona musica con la presenza di grandi nomi della musica italiana. La manifestazione è diventata negli anni un'etichetta di comprovata qualità artistica in un'atmosfera intima e raffinata. Il primo appuntamento (5 luglio) è stato con un live con un'orchestra di 18 elementi e Serena Brancale, che ha presentato il suo album d'esordio “Galleggiare” prodotto da Michele Torpedine, già produttore di Zucchero, Giorgia, Bocelli e de Il Volo, e distribuito dalla Warner Music Italy. Sul palco Serene Brancale…
Giorgio Moroder a Villa Ada: uno spettacolo coinvolgente e senza tempo
Giorgio Moroder, chi lo conosce sa cosa aspettarsi, ma il meglio è senz'altro per chi deve ancora scoprirlo. Questo signore di 75 anni si presenta alla nutrita schiera di fan di Villa Ada, lo scorso 24 luglio, in camicia scura e grandi cuffie. Dietro le sue spalle si muovono immagini psichedeliche, scene di film di cui ha curato la colonna sonora, mentre lui batte le mani, a volte stoppa la musica per controllare se “siamo attenti” e ricordiamo le parole. Le muove in su e in giù quelle mani, poi le fa scivolare veloci sul Mac dal quale tira fuori…
Cristiano De Andrè a Villa Ada con “Acustica Tour”: Nel nome del padre e...del figlio
Prossime date:2 agosto al Teatro Romano di Aosta13 agosto in duo acustico allíAnfiteatro Comunale di Aglientu (OT)23 agosto alla Spianata della Basilica di Assisi (PG)28 agosto in duo acustico in Piazza Giubileo a Budoni (OT)29 agosto in duo acustico e con i Tarantaproject a Frosinone “Tu camminavi nell’inquietudine e la mia incudine era un cognome inesorabile un deserto di incomunicabilità”.E allora proviamo subito a liberarci di quell’incudine che finirebbe per offuscare la lucidità di scindere padre e figlio: Cristiano De Andrè, sarà per la voce profonda e fascinosa temprata dalla nicotina, sarà per il ciuffo che scende a coprire parte…
Pagina 44 di 49

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM