Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

"Il Museo Del Prado. La Corte Delle Meraviglie" al cinema dal 15 al 17 Aprile con la partecipazione straordinaria del Premio Oscar Jeremy Irons

Entrerà nelle sale cinematografiche nelle giornate del 15,16,17 Aprile “Il Museo Del Prado. La Corte Delle Meraviglie.” Il docu-film, presentato all’anterima Martedì 9 Aprile presso il cinema The Space di Roma, rappresenta il primo viaggio cinematografico nelle sale di uno dei musei più famosi e visitati nel mondo. La location del Museo Del Prado custodisce un tesoro di 8000 opere d’arte che, ogni anno, attira e incanta circa 3 milioni di turisti e visitatori a Madrid. Il percorso ambientato in uno dei templi dell’arte mondiale, conserva una collezione che racconta episodi bellici, sconfitte, vittorie, dinastie, storie di re e regine. Allo stesso tempo però, non si presta meno attenzione alle emozioni dei pittori, artisti, collezionisti, intellettuali, architetti e visitatori. Perciò, i protagonisti del docu-film, “Il Museo Del Prado. La Corte Delle Meraviglie” sono le opere, gli artisti che le hanno realizzate e i reali che le hanno collezionate nelle loro prestigiose dimore. Una raccolta fatta con il cuore più che con la ragione perché i re e le regine hanno scelto solo ciò che amavano per arredare le loro abitazioni. Infatti, l’inventario racconta sia vicende pubbliche, come dinastie, guerre e coalizioni, sia questioni private, come matrimoni e tavole imbandite. Con l'occasione, si narra anche la storia di un grande mecenatismo, ovvero dell’amore dei monarchi spagnoli per i grandi artisti del tempo, come appunto Goya che si distingue al Prado con oltre novecento incantevoli opere. L’arte di Goya ha sicuramente influenzato molti artisti moderni. Picasso ad esempio, che lasciandosi influenzare dall’opera “3 maggio 1808”, (dipinto che narra la rivolta spagnola contro l’esercito francese) ha preso spunto ed ispirazione per la sua Guernica. Anche Dalì e Garcia Lorca sono stati due artisti che hanno subito certamente un certo fascino dallo scenario artistico che li ha preceduti. Il percorso prevede la visita nel cuore di un patrimonio universale che comprende le opere di Vélazquez, Rubens, Tiziano, Mantegna, Goya, Bosch, El Greco e location come il Palazzo Reale di Madrid, il Salon de Renois, il Convento de Las Descalzas Reales e il Phanteon dei Reali. Lo scopo della produzione è stato quello di raccontare al pubblico la bellezza, il fascino e i temi che sono ancora attuali nella nostra società, come i vizi, i pregiudizi, le scoperte scientifiche, la moda e i pensieri umani, tutto attraverso questa stupenda collezione artistica. Il docu-film, con sceneggiatura di Sabina Fedeli e Valeria Parisi e diretto dalla Parisi stessa, è una delle 3D Produzioni e Nexo Digital, in collaborazione con il Museo del Prado, Sky Arte e con A CONTRACORRIENTE. “Il Museo Del Prado. La Corte delle Meraviglie” vi aspetta al cinema nelle tre giornate, 15, 16, 17 Aprile, con la partecipazione straordinaria del Premio Oscar Jeremy Irons.

Greta Terlizzi

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica @danielecelona in #abissitascabili: un album/fumetto per i supereroi del nuovo millennio Giorgia Groccia https://t.co/FRbaVw7KVO

Digital COM