Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Hellboy Day: i 25 anni del Diavolo Rosso di Mike Mignola

1994. La Dark Horse Comics pubblica Hellboy #1 The Seed of distruction (Il seme della distruzione): è l’inizio di una lunga avventura per il personaggio creato da Mike Mignola.
La storia di Hellboy prende avvio il 23 dicembre del 1944, quando la divisione nazista della Anherbe, con il malvagio stregone russo Rasputin, cerca di evocare un’orda di demoni infernali e scatenare l’apocalisse (“Progetto Ragnarok”). Le truppe americane, guidate dal professor Trevor Bruttenholm sventano il piano, ma trovano un bambino dall’aspetto infernale: pelle rossa, lunga coda, corna e una mano ipertrofica. Adottato dal professor Bruttenholm e chiamato Hellboy, il piccolo demone crescerà all’interno del B.P.R.D. (il Bureau of Paranormal Research and Defense), agenzia governativa segreta che indaga sui crimini paranormali, stanziata nel Nuovo Messico. Divenuto adulto, Hellboy sceglie di combattere il male, affiancato da altri singolari individui, come l’ibrido uomo-pesce Abe Sapien e Liz Sherman, una pirocineta.
Hellboy è dotato di una profonda umanità e senso di giustizia, merito dell’educazione del padre adottivo, nonché di una tagliente ironia. Muovendosi tra cimiteri grotteschi, castelli spettrali e città infestate da vampiri e creature lovecraftiane, il diavolo rosso trascina i lettori in un mondo appassionante, intrigante e dalle tinte fosche.

Il suo successo è dovuto anche all’originale stile di Mike Mignola, che ha già alle spalle una lunga carriera come fumettista di supereroi e non solo (cura, infatti, lo storyboard per Dracula di Bram Stroker di Francis Ford Coppola). Mignola crea tavole con dettagli minimi, ma essenziali, servendosi di un tratto duro, di colori pieni e accentuando il chiaroscuro per evidenziare al meglio le atmosfere cupe del suo fumetto.

La storia editoriale di Red è stata portata avanti nelle due collane principali, Hellboy (conclusa nel 2011) e Hellboy all’Inferno (terminata nel 2016), affiancate da mini-serie e spin off, come Hellboy presenta il B.P.R.D, approfondimenti e singole storie su Abe, Liz, un prequel Witchfire, ambientato nel XIX secolo e molto altro, per un totale di oltre 70 albi diversi.

In occasione dei 25 anni, celebrati con l’Hellboy Day il 23 marzo 2019, la Dark Horse Comics ha pubblicato la timeline ufficiale del Mignolaverse, l’ordine cronologico in cui leggere i fumetti. Inoltre, Magic Press ha distribuito, in alcuni cinema italiani, il mini albo dell’edizione speciale per il 25º anniversario.

Nel 2004 e nel 2008, sono stati prodotti due film, entrambi diretti da Guillermo del Toro: Hellboy e Hellboy: the Golden Army. Il ruolo del protagonista è stato affidato a Ron Perlman.

L’11 aprile 2019 uscirà Hellboy, reboot diretto da Neil Marshall e con protagonista David Harbour. Alla realizzazione del film ha partecipato lo stesso Mike Mignola, che assicura una maggior fedeltà alle atmosfere del fumetto. Non resta che attendere l’11 aprile per questo nuovo infernale capitolo.

Maria Castaldo 24/03/19

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM