Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Da emigrato a grande impresario di sale cinematografiche: in streaming Mister Wonderland, la storia di Sylvester Z. Poli

La sala cinematografica è ancora oggi luogo privilegiato e tempio sacro della settima arte, nonostante le nuove ed ormai modernissime modalitàdi visione. Spostarsi da casa, pagare un biglietto e sedersi davanti uno schermo, fanno parte di un rituale che, dagli albori, preserva il fascino indiscusso dellandare al cinema. Ma ci siamo mai domandati quali storie o personaggi si celano dietro questi luoghi? 

Il documentario Mister Wonderlanddi Valerio Ciriaci ne racconta una più che straordinaria: la vita di Sylvester Z. Poli. Emigrato dallItalia in America, alla fine del XIX secolo, Poli era un artigiano di umili origini che riuscì, con la sola ingegnosità, a diventate il più grande proprietario di sale cinematografiche del suo tempo. Partito dallentroterra toscano, rurale e contadino, l’uomo si ritrovò nei camaleontici e ruggenti anni Venti negli Stati Uniti, patria per eccellenza delle più varie aspirazioni. Il documentario si propone di scoprire lavventura di un italiano, come tanti altri in quel periodo, partito dal Bel Paese per mettersi alla prova, per cercare fortuna, riuscendo a coniare lesperienza cinematografica cosìcome la conosciamo. Un viaggio, tra presente e passato, alla scoperta di ciò che rimane oggi dei cinema di Poli e delle comunitàche vi ruotavano intorno. 

Disponibile da giugno sulla piattaforma Cinemino@home (canale virtuale de Il Cinemino), il film è stato vincitore del Premio alla distribuzione Il Cinemino alla 60/esima edizione del Festival dei Popoli, perché ne incarna perfettamente i valori, avendo integrato impegno, valore sociale e linguaggio innovativo.  

Miriam Raccosta  18/06/2020

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM