Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 631

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 655

Cinema

Tucci esplora Giacometti: in "Final Portrait - L'arte di essere amici" l'essenza di un artista senza tempo
"Final Portrait - L'arte di essere amici", film scritto e diretto da Stanley Tucci e nelle sale dall'8 febbraio, è tratto fedelmente dal libro "Un ritratto di Giacometti" dello scrittore statunitense James Lord. Le vicende sono ambientate nella Parigi del 1964, periodo di incrocio tra due mondi: la grande cultura esistenzialista degli anni '50 e una nuova epoca che si avvia verso la modernità. Tucci si è discostato totalmente dalla realizzazione di una mera biopic sul pittore e scultore italiano, ma ha indagato l'anima artistica di Giacometti - interpretato da Geoffrey Rush - e la sua mente. L'attenzione è stata così focalizzata…
"The Shape of Water", ovvero: come incantare il pubblico
Di cosa parliamo quando parliamo di grande cinema? Di "The Shape of Water", per esempio.Perché in questo film leggero e densissimo che ha conquistato Venezia c’è tutto. C’è la dolcezza della fiaba con i sospiri della storia d’amore (con una peculiare e per questo potente carica erotica) e c’è la tensione del thriller, la spy story, i “diversi” (umani e non) e un citazionismo cinematografico così raffinato da diventare omaggio, sullo sfondo confettato ed elegante degli anni ’50.C’è soprattutto, da parte di Guillermo del Toro, una conoscenza e una padronanza del mezzo cinema così evidente e rassicurante che ci si abbandona…
Presentato il Reggio Calabria Film Festival al via dal prossimo 12 marzo con la direzione di Mimmo Calopresti
Il capoluogo reggino si prepara ad ospitare la dodicesima edizione del Reggio Calabria FilmFest, una rassegna che volge lo sguardo a registi, attori e a tutti i protagonisti che hanno reso grande nel mondo il cinema italiano, senza trascurare le giovani promesse. Il filmfest, che vede la direzione artistica del regista, attore e sceneggiatoreMimmo Calopresti, la direzione organizzativa di Michele Geria e la direzione cast e comunicazione di Andrea Quattrini con Antonio Flamini, è organizzato dall'Associazione Artistico Culturale Eventi e prevede proiezioni, incontri, workshop sulla professione dell'attore, masterclass di Regia, l'iniziativa Free Calabria, con proiezioni e incontri con registi e autori calabresi. Tra gli ospiti di questa edizione, l'attore, regista…
Godard torna al cinema con "Bande à part"
Dal 12 febbraio arriva al cinema in edizione restaurata, grazie a Movies Inspired, "Bande à part" di Jean-Luc Godard. Arthur (Claude Brosseur) e Franz (Sami Frey), due giovani irrequieti che vivono di espedienti, progettano una rapina nella villa dove lavora come donna di servizio Odile (Anna Karina), conosciuta fra i banchi di un'aula a un corso di lingua inglese. L'ingenua ragazza ha fatto l'errore di rivelare ai due che l'affittuario di sua zia Victoria, proprietaria della bella casa nelle campagne parigine, nasconde in soffitta una grande somma di denaro. Per andare a colpo sicuro però Arthur e Franz devono convincere…
Ottima accoglienza per "Like a butterfly" trasmesso su Rai Cinema Channell
Ha riscosso una buona accoglienza da parte del pubblico il film "Like a Butterfly" trasmesso su Rai Cinema Channell.I l cortometraggio, la cui regia è di Eitan Pitigliani, prodotto dallo stesso Pitigliani con Falcon Productions ed Enrico Mastracchi Manes, in collaborazione con Rai Cinema racconta la storia di Nick, un ragazzo americano il cui unico sogno è quello di diventare un grande attore, e che per realizzarlo si è allontanato dai suoi affetti più cari, vivendo all'ombra di se stesso. Un giorno Nick scopre che la vita non è fatta soltanto di fama e di successo, e che dietro alla sua facciata di…
“The Post”: arriva nelle nostre sale il film di Spielberg candidato all’Oscar
La stampa deve tutelare i cittadini e non i membri del governo, eppure nella storia sono molti i casi in cui si è tentato di ricorrere alla censura, al fine di proteggere determinati esponenti politici. Di uno di questi si occupa il premio Oscar Steven Spielberg nel suo ultimo film, “The Post”, da oggi nelle nostre sale.Nel 1971 lo scandalo “Pentagon Papers” scosse gli Stati Uniti d’America. I documenti top-secret di 7000 pagine appartenenti al Dipartimento della Difesa presentavano uno studio approfondito sulle strategie e i rapporti del governo federale con il Vietnam, negli anni dal 1945 al 1967. Furono…
Liberate il “Principe Libero”: in arrivo su Rai Uno il biopic su Fabrizio De André
“[…] i tuoi occhi per loro, ormai buoni per setacciare spiagge con la scusa del corallo o per buttarsi in un cinema con una pietra al collo…” Fabrizio De André è di tutti Ogni qualvolta viene pubblicata una raccolta, un’edizione rimasterizzata di un disco o un saggio sul cantastorie genovese, accade che un’ammucchiata di presunti depositari di verità si prodighi in tentativi di appropriazione indebita, lasciando rimbalzare su quelle “lingue allenate a battere il tamburo” astratte accuse di stupro della memoria.   Sono gli stessi che negli ultimi giorni si aggrovigliano in una sorta di caccia all’errore su “Fabrizio De André -…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM