Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

45°Anniversario Frecce Tricolori – Giornata Azzurra 2005

L’esibizione del secondo prototipo dell’Aeromacchi M-346, velivolo addestratore di nuova generazione, lascia subito intendere che questo anniversario potrebbe essere l’ultimo per le Frecce Tricolori sull’MB-339A PAN velivolo che dal 1982 presta servizio con la Pattuglia Acrobatica Nazionale. Numerosissimi quest’anno i teams acrobatici che hanno accolto l’invito per festeggiare i 45 anni delle Frecce: a parte le abituali Red Arrows, Patrouille de France, Patrulla Aguila, Patrouille Suisse, quest’anno si sono aggiunti il Team 60 svedese sui SAAB-105, i Royal Jordanian Falcons giordani sugli Extra-300, i civili Red Bulls sui Sukhoi Su-31 e Su-29 ed i Breitling Teams, prima pattuglia acrobatica civile dotata di velivoli a getto, gli L-39. Dopo il passaggio con il tricolore da parte di un AB-212 AMI, in poco più di un minuto si sono passati il testimone due dei velivoli che racchiudono i 100 anni di aviazione appena trascorsi: al leggero incedere della replica del Flyer dei Wright, di Zanardo, si è sovrapposto l’urlo del postbruciatore dell’EF-2000A: il Typhoon portato in volo dal Cap. Matteo Maurizio del Reparto Sperimentale Volo, è uno dei primi esemplari di serie appena consegnati al 4°Stormo di Grosseto. Nel corso delle due giornate (prove e manifestazione) si sono messi in evidenza l’elicottero Mil Mi-24 ungherese, autore di uno spettacolare lancio di flares finale, l’F-16A olandese nella nuova livrea da display, i Red Bulls con uno spettacolare incrocio frontale, l’apocalisse, ed il SAAB S.35 Draken, all’ultimo anno di esibizioni prima del ritiro. Ancora l’elicottero Agusta A-139, l’agilissimo P-180 Avanti, la spiritata esibizione del C-27J in mano ai collaudatori Alenia. Il finale, dopo una seconda dimostrazione dell’EF-2000A, è stato tutto per le Frecce Tricolori: impeccabile l’esibizione come era naturale aspettarsi di fronte ad un pubblico accorso numerosissimo, inevitabili gli applausi ai piloti dei 10 MB-339A durante il rullaggio finale di fronte al pubblico. (a cura di: Luca La Cavera e Marco Meschino)

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM