Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner premendo il pulsante celeste, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

                                                                                                             

Dall’11 settembre torna su Rai 1 “La Prova del Cuoco”

Pronta a partire la nuova stagione de “La Prova del Cuoco”. Uno dei più longevi programmi di Rai 1 si rinnova per i suoi diciotto anni e ritorna insieme alla sua creatrice e conduttrice Antonella Clerici.
Dopo due anni passati a Cinecittà, l’amata trasmissione culinaria ritorna nella storica sede dello Studio 3 del Nomentano.
Una nuova edizione che si prospetta ricca di numerose novità: a cominciare dalla scenografia moderna, dalla ricca presenza di luci, dalla nuova grafica con un più fresco aspetto per ampliare e raggiungere un pubblico numeroso e variegato.
Dal lunedì al venerdì dalle 11.50 alle 13.30, la classica gara tra il peperone verde e il pomodoro rosso si arricchisce di competizione dividendosi in due parti. La prima, una sfida della durata di dieci minuti in cui gli chef in gara dovranno realizzare un piatto seguendo il tema fornitogli ad inizio puntata. Sarà il giudizio di Antonella Clerici a decidere chi dei due assegnerà all’avversario la penalità durante la seconda sfida, ultima e decisiva, in cui si sfrutteranno le materie prime presenti nel “box segreto”. Durante quest’ultima prova i concorrenti potrebbero trovarsi di fronte a cinque differenti penalità: impossibilità di utilizzare solo alcuni ingredienti, non poter adoperare elettrodomestici, iniziare con un minuto di ritardo, utilizzare un ingrediente che funge da “cavolo a merenda” e lasciar impiattare l’avversario. Ogni settimana, la giuria sarà composta da un ospite diverso presente in studio e pronto a giudicare ogni leccornia. Per le prime puntate il ruolo sarà ricoperto dallo chef stellato – e giudice della terza stagione di Junior Masterchef - Gennaro Esposito.

Un’edizione in cui un sempre più ampio spazio verrà affidato all’immenso mondo gastronomico attraverso dei servizi in cui Nicola Prudente - alias Tinto racconterà le tradizioni d’Italia insieme a Federico Quaranta, Anna Moroni mostrerà le variegate tavole delle “cucine dal mondo”, Giuseppe Calabrese condurrà i telespettatori tra le trentacinque tappe dello street food, Fabrizio Nonis si addentrerà nella cucina povera per cogliere quella che è l’importanza del tempo all’interno della cucina, ed infine Lorenzo Brachetti accompagnerà il pubblico “in viaggio dove i campanili sorgono”.
Per non tralasciare nulla, da lunedì sarà presente il trentenne romano Bruno Vanzan, bartender e campione del mondo di Flair, Vanzan insegnerà ai telespettatori le tendenze e la stagionalità che stanno dietro ogni drink.

Tutto è pronto, i fornelli sono pronti per essere accesi e il cibo a saltare in padella. Tutto in una stagione che si prospetta ricca di attrazioni e sempre più attenta ad un universo che vive di continue contaminazioni.

Paola Smurra 10/09/2017

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#cinema "2 biglietti della lotteria": arriva in sala l'evanescente commedia rumena. Alessio Altieri @A_Alt_ https://t.co/TKTLOHddYu

Tecnologia