Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner premendo il pulsante celeste, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 636

Visioni di danza

“Il Flauto Magico”. Il racconto danzato di un classico multimediale
È un’esplosione di musica lirica, danza e colori l’ultimo spettacolo di Diana Ferrara, Prima ballerina étoile del Teatro dell’Opera di Roma e coreografa e direttrice della compagnia Astra Roma Ballet. In scena al Teatro Greco di Roma, il balletto, liberamente tratto dal libretto originale de “Il flauto magico”, risulta essere in perfetta aderenza al singspiel, quel genere operistico diffusosi tra il Settecento e l’Ottocento in area tedesco-austriaca e caratterizzato dall'alternanza di parti recitate cantate. La storia d’amore tra il principe Tamino e la principessa Pamina, sottratta dal malefico mago-sacerdote Sarastro al regno di sua madre la Regina della Notte, viene…
“Scherzo for piano and stick”. Un concerto per il teatrodanza
Cosa potrebbe succedere se su un palcoscenico s’incontrassero un pianoforte e uno stick? Diventerebbero amici o si farebbero dei dispetti non sopportando la presenza l’uno dell’altro? E avete idea di cosa accadrebbe se questi due strumenti, così lontani tra loro, sentendo, invece, una certa vicendevole simpatia, volessero provare a disegnare una “linea infinita” con la loro musica? Ma che cos’è una linea? E come la si potrebbe suonare o addirittura danzare?Ideata e interpretata da Mia Theil Have su musiche composte ed eseguite dal vivo dal pianoforte di Nikola Kodjabashia, la Riotus Company presenta questa performance dal gusto prettamente nordeuropeo che,…
Tra spremute d’arancia e cigni tecnologici “Teatri di Vetro” è il festival di un autunno d’avanguardia
Gli appuntamenti più innovativi di “Teatri di Vetro” sono, forse, proprio quelli dedicati alla danza. Giunto alla sua undicesima edizione il Festival romano rivolto alle arti sceniche contemporanee  ha deciso di dare largo spazio al teatrodanza e alla coreografia d’autore. Con la direzione artistica di Roberta Nicolai la rassegna si pone ancora una volta come un’occasione di conoscenza e ricerca delle arti performative. Degna di nota è stata la serata del 5 ottobre durante la quale il pubblico delle Carrozzerie n.o.t. ha assistito alle esibizioni di ben due compagnie. Si è trattato di un doppio intervento che ha destato reazioni…
Pagina 1 di 13

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#cinema “Ritorno sui monti”: il docufilm sul viaggio di Paolo #Rumiz alla riscoperta dell'Appennino @SaraRisini https://t.co/0yA9GMpJGf