Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner premendo il pulsante celeste, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

                                                                                                             

Contemporaneamente Roma 2017 Ecco le manifestazioni dal 1° al 7 dicembre

Roma, 30 novembre 2017 – Riscoprire la città con occhi nuovi alla ricerca di realtà inedite, di una Roma contemporanea e sempre più incline all’innovazione. Tutto questo è Contemporaneamente Roma 2017: tanti gli appuntamenti con l’arte, il teatro e il cinema, inediti percorsi urbani e performance musicali. Accanto alle proposte delle istituzioni cittadine, un ricco cartellone di eventi selezionati attraverso un Avviso Pubblico di Roma Capitale per diffondere il ruolo di Roma come Capitale della cultura contemporanea.

Ma cos’è, oggi, il “contemporaneo”? “È difficile pensare al contesto culturale contemporaneo fuori dal digitale e dall'idea di luce a lui connesso. In quest'ottica, ‘contemporaneo’ e ‘digitale’ diventano sinonimi, e la ‘luce’, elemento fondamentale da sempre nelle arti visive, assume nel contemporaneo un ruolo nuovo che ne amplia gli utilizzi. FOTONICA è tutto questo – dichiara Gianluca Del Gobbo, direttore artistico della manifestazione, dall'1 al 9 dicembre al MACRO – un festival che indaga le forme d’arte legate all’elemento luce nel contesto contemporaneo. FOTONICA vuole essere un progetto del neonato network romano delle organizzazioni attive nell’audio video contemporaneo per costruire un programma che ne rappresenti le varie forme espressive: performance audio-video, videomapping, installazioni di luce, NetArt, DJ-VJ set, workshops e lectures”.

“Dar luce ad un mondo di immagini difficili da far emergere perché lontane dai circuiti commerciali dell’audiovisivo. Quindi sperimentazione e trampolino di lancio per i giovani registi emergenti”. È questa, secondo il direttore Fabrizio Ferrari, la mission del RIFF - Rome Independent Film Festival, alla Casa del Cinema fino al 10 dicembre“La sezione documentari, in particolare –continua Ferrari – offre interrogativi sul presente e sul futuro con tematiche rivolte alla situazione economica globale, ai cambiamenti climatici o all’immigrazione. Con oltre 100 titoli in anteprima italiana ed europea, il RIFF continua la sua ‘rivoluzione culturale’ promuovendo i ‘creatori’ (attori, registi, sceneggiatori, giovani esordienti e talentuosi, documentaristi coraggiosi) che partecipano attivamente alle proiezioni e si confrontano direttamente con il pubblico del Festival”.

Tra gli eventi di questa settimana segnaliamo la tappa romana del Grand Tour d’Italia, un viaggio tra alcuni dei tesori culturali, dei capolavori e delle tradizioni del nostro Paese che oggi rivivono online attraverso la tecnologia sulla piattaforma Google Arts & Culture o visitando g.co/grandtour. Nel week end del 2 e 3 dicembre dalle 14 alle 22, lo spazio allestito nel Padiglione 9b del Macro Testaccio si animerà di installazioni e di tecnologia, aprendo le porte gratuitamente al pubblico per scoprire come queste storie affascinanti prendono vita, celebrando i tesori della città e molto altro.CR17 Locandina

Muoversi sulle linee di confine tra i diversi codici artistici contemporanei. Si conclude il progetto crossdisciplinare Ai confini dell’arte volto a promuovere il continuo “sconfinamento” tra street art, fumetti, performing art e video, con workshop ed eventi totalmente gratuiti. 1 e 2 dicembre, a chiudere la kermesse, due giorni di eventi artistici presso il Centro di Aggregazione Giovanile “Batti il tuo tempo” a Piazza di Cinecittà.

Dal 4 al 10 dicembre, appuntamento al Teatro Palladium con [A]RCIPELAGO | 2.4° Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini, dal 1992 il primo Next-Generation film festival in Italia. Sette giorni di cinema “fuori formato”: corti, documentari, lungometraggi indipendenti, web series e videogame, tutto in un solo evento.

Sabato 2 dicembre alle 21, all’interno di Digitalife 2017, al Palazzo delle Esposizioni ultimo appuntamento della XXXII edizione di Romaeuropa Festival. Nel dialogo tra macchina e uomo s’inserisce Cracking Danilo Rea, il progetto ideato da Alex Braga, artista poliedrico capace di spaziare dalla musica all’arte concettuale, e costruito con Danilo Rea, tra i più celebri improvvisatori pianistici al mondo. Terzo incomodo di questo bizzarro ménage è una A.I. (Artificial Intelligence), progettata appositamente dalla Facoltà di Ingegneria di Roma Tre insieme a Braga. 

Dall’1 al 3 dicembre, alla Fiera di Roma, torna Maker FaireRome, la rassegna internazionale dedicata alle ultime frontiere della tecnologia: al centro di questa quinta edizione, l’Internet delle cose, la manifattura digitale e l’agricoltura 4.0, il cibo del futuro e la sensoristica, mobilità smart, riciclo e riuso, edilizia sostenibile, robotica, realtà virtuale e aumentata, salute e benessere, scienza e biotecnologie. Non mancherà l’area dedicata ai bambini e ai ragazzi dai 4 ai 15 anni, uno spazio di diecimila metri quadri in cui le nuove generazioni potranno esplorare e toccare con mano il futuro.

Si conclude il 5 novembre Roma che legge 2017: Innovazione e territorio, progetto dedicato alla promozione della lettura e allo sviluppo di nuove risorse digitali. Incontri per insegnanti e bibliotecari, laboratori e letture per bambini e ragazzi, spazi di riflessione e dibattito intorno al tema della promozione della lettura e alla realizzazione di programmi innovativi attraverso le nuove tecnologie.

Si conclude il 6 dicembreCreature la festa delle arti e della creatività per valorizzare i distretti culturali di Roma. Serata finale in programma alle 19 alla Fondazione Exclusiva, negli spazi del distretto creativo nato dal recupero dei capannoni di un’ex fonderia. Durante l’evento verrà proclamato il vincitore del Premio Creature 2017, presentati i distretti creativi e le opere del Festival.

Si avvicinano le Passeggiate Fotografiche in città promosse dal MIBACT in collaborazione con Roma Assessorato Crescita culturale. Un palinsesto diffuso e un programma ricco di eventi per valorizzare, attraverso cinque percorsi tematici, le molteplici identità della scenafotografica romana e avvicinare tutti i cittadini alla fotografia quale strumento di memoria, forma di espressione artistica e linguaggio contemporaneo. Entro il 3 dicembre, in vista delle passeggiate che avranno luogo dal 15 al 17 dicembre,tutte le realtà romane operanti nella fotografia potrannoregistrarsi e proporre un evento sul sito:http://www.fotografia.italia.it/eventi/manifestazione-passeggiate-fotografiche-romane/.

 

È online il sito www.contemporaneamenteroma.it con gli appuntamenti in programma e attraverso cui è possibile iscriversi alla newsletter settimanale.

Sono inoltre attivi i canali di comunicazione sui social networkfacebook.com/contemporanearm, twitter.com/contemporanearm e instagram.com/contemporanearm/, mentre l’hashtag ufficiale della rassegna è #contemporaneamenteroma.

Il programma è in continuo e costante aggiornamento. Inoltre, è possibile contattare il numero 060608 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 19 per informazioni e acquisto dei biglietti.

Contemporaneamente Roma 2017 è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale ed è realizzata in collaborazione con SIAE e con la partecipazione di enti e istituzioni culturali. Le attività di comunicazione sono realizzate grazie al supporto di Zètema Progetto Cultura.

U.s.

01/12/2017

Pubblicato in News

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#interviste #teatro “Sotto il sole l’oscurità”: incontro con l’attore Dimitri D’Urbano in occasione dello spettacol… https://t.co/48AfFwBwg0